"Chi nasce cornetto non può morir gelato" - Miel&Ricotta


martedì 2 luglio 2013

Cheesecake con crema di ricotta e fichi, con cottura

Quando vivevo in Puglia, con la mia mamma, la frutta non si comprava quasi mai.
E non perchè non ci piacesse o non la mangiassimo.. semplicemente, ce la regalavano.
Lì da dove vengo io, ancora oggi, c'è sempre un vicino di casa, un'amica, un parente, la-zia-della-cugina-della-nonna o chi per lei, con un vigneto o un orto che, per buona creanza, per ricambiare un favore o, semplicemente per sovrabbondanza di produzione, si presenta alla porta porta col classico panierino.
Regolarmente, quindi, a casa nostra, arrivava Maria (c'è sempre una o più d'una, signora Maria) con una cassetta d'uva, o con un cesto di fichi o di susine appena colte...
E vogliamo parlare dei fichi d'india? :)
Sono ormai passati diversi lustri da quando potevo beneficiare di questa goduria pura.

Ora, trapiantata a 900km di distanza, sempre di corsa e alle prese con mille impegni, con i vicini che si incrociano raramente e con cui si ha poca confidenza (devo ancora capire se è meglio o peggio), la frutta tocca comprarla, come in tutto il resto del mondo :)
Costicchia e non è nemmeno appena colta.. ma tant'è..
L'altro giorno, nel mega ipermercato vicino casa, ho trovato dei fichi provenienti dalla Puglia.
Potevo non prenderli? Claro que no!
Così son tornata a casa con il mio panierino, pagato a peso d'oro.

Che poi fichi non erano.
I fichi maturano alla fine dell'estate.. son più piccini e dolcissimi.
Questi erano fioroni, una varietà di fichi che matura tra la fine della primavera e l'inizio dell'estate.
L'abbinamento con la ricotta fresca di pecora era d'obbligo.
Il cheesecake, nato per festeggiare il compleanno di mio suocero, è venuto naturale!







Sto cercando di migliorare con le foto.. abbiate pazienza!













La fetta...






Ingredienti
per la base
150g biscotti secchi tipo Digestive
80g burro

per la crema
500g ricotta fresca di pecora
110g zucchero
150g panna fresca
2 uova
3-4 cucchiai di marmellata di fichi
2 cucchiai di Amaretto di Saronno
fichi freschi e mandorle a lamelle per decorare



Sbriciolare, come al solito, i biscotti e il burro nel mixer e foderare il fondo di uno stampo a cerniera (se dovete poi spostare il dolce su un piatto da portata, ricordate di mettere sotto della carta da forno).
Foderate i bordi dello stampo a cerniera.
Inserite nel boccale del mixer la ricotta, lo zucchero, la panna, le uova e l'Amaretto e frullare in modo da ottenere una crema omogenea.
Tenere da parte la crema così ottenuta e lasciare nel boccale giusto un dito di composto, per amalgamarlo con la marmellata di fichi.
A questo punto, montare il dolce.
Stendere, subito sopra i biscotti, la crema di ricotta mescolata con la marmellata.
Versare subito sopra, il resto del composto e cospargere con le lamelle di mandorle.
Infornare a 180° per 30-40 minuti.
Un volto pronto, lasciar raffreddare completamente il dolce, prima di sformarlo.
Decorare con i fichi freschi, tagliati in 4 parti, e cospargere di zucchero a velo.


Note
Dopo aver preparato tutto, mi sono accorta che non avevo a disposizione la teglia adeguata (prestata!), così ho usato uno stampo a cerniera da 26cm e il cheesecake è venuto basso. L'ideale sarebbe uno stampo da 22cm al massimo, meglio 20.

Io ho usato una composta di fichi ubriachi my hands made :), avanzata dalla produzione dello scorso anno.
I fichi erano interi e li ho frullati insieme a un poco della crema di ricotta, lasciando però dei pezzettoni più grossi.

Eravamo in 4 e l'ho fatto a pranzo.. il dolce non è arrivato al giorno dopo.
Questo blog nuoce gravemente al lavoro del mio dietista! ;)







Con questa ricetta partecipo al contest Get an Aid in the Kitchen del blog Cucina di Barbara








Con questa ricetta partecipo al contest I love cheesecake di Una fetta di Paradiso 







Con questa ricetta partecipo al contest Sapore Di Mediterraneo di Petrusina












10 commenti:

  1. Ciao Angela,
    questa misà che te la rubo! :)

    RispondiElimina
  2. Ottimo direi, grazie per la ricetta l'ho inserita!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Stefania.. non ci posso credere :)
      Grazie per essere passata!

      Elimina
  4. E' spettacolare.... O_O la devo assolutamente fare! Complimenti Angela...

    RispondiElimina
  5. Ciao e grazie per questa splendida ricetta con cui partecipi a get an aid in the kitchen!
    Ti chiederei, la cortesia, come da regolamento, di mettere il banner anche in colonna e di verificare di aver messo like alla pagina fb di K.aid
    Grazie mille,
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbara, grazie per essere passata e per aver inserito la mia ricetta.
      Con i likes ero a posto e il banner era nella pagina dei contest... in ogni caso l'ho aggiunto anche in prima pagina. A presto :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...